Tag Archivio per: Fiumalbo

La Società AC Carpi ringrazia sentitamente la comunità fiumalbina per la calorosa e ospitale accoglienza riservata al gruppo squadra nel periodo di permanenza.

Un ambiente ideale, per lavorare nel massimo del confort e della serenità, grazie ad un centro tecnico completo e curato e all’amorevole lavoro dello staff dell’Hotel “Da Dario”. Il titolare, Dario Lenzini, Manuela, Sabrina e tutto un team di lavoro che ha accudito e trattato giocatori, staff e collaboratori con l’ospitalità tipica emiliana.

Ci avete fatto sentire a casa, e per questo ve ne siamo infinitamente grati.

Fiumalbo è biancorossa!

FIUMALBO – Termina con un rotondo 11-1 il test effettuato dai biancorossi presso il centro tecnico di Fiumalbo contro la Rappresentativa della Montagna, composta per gran parte dalla prossima rosa della compagine locale (La Veloce).

Allenamento congiunto – sotto gli occhi del Presidente Claudio Lazzaretti – utile per i ragazzi di mister Cristian Serpini a testare la qualità del lavoro tattico svolto nelle quattro giornate di intenso lavoro. Impegnati tutti e tre i portieri biancorossi con Viti e Rinaldini impegnati un tempo a testa a difesa della porta biancorossa e Lorenzi alternatosi agli altri due compagni a difesa della porta della Rappresentativa. Il tecnico biancorosso, alternando 22 giocatori schierati con il 3-5-2, ha potuto testare numerose situazioni offensive, riscontrando buone risposte da tutti i reparti. Un test accompagnato dai primi applausi dei tifosi che, al termine dell’allenamento, hanno incitato i calciatori e lo staff. Carburante, in vista dei prossimi sei giorni  di duro lavoro prima di rientrare a Carpi.

Mattatore di giornata, il centravanti Davide Arrondini con tre reti segnate nel primo tempo.

 

TABELLINO

AC Carpi vs Rappresentativa della Montagna 11-1 (7-0)

Marcatori: 12′ Rossini, 13′ Bouhali, 16′ Calanca, 22′ Arrondini, 24′ Larhrib, 29′ Arrondini, 43′ Arrondini, 47′ Sall, 50′ Forapani, 58′ Santi (RdM), 62′ Sall (rig.), 85′ Jaouadi

AC Carpi (3-5-2): Rinaldini (Viti dal 46′); Rossini (46′ Quarena), Maini, Calanca (52′ Pirondi); Tcheuna (70′ Prandi), Tentoni (54′ Laamane, 83′ De Marino), Bouhali (46′ Mandelli), Larhrib (46′ Forapani), Cecotti (46′ Ofoasi); Cortesi (46′ Sall), Arrondini (54′ Jaouadi). A Disposizione: Vecchi, Verza. All. Serpini

Rappresentativa della Montagna: Viti; Borsari, Gazzeri, Motta, Rocchi, Fraolini, Manni, Ori, Contri, Santini, Santi. Entrati: Lorenzi, S. Nizzi, T. Nizzi, Troiani, Ceccarelli, Scandagli, Ligabue, Guerri, Cabri, Gherardi.

Arbitro: Sig. Luca Chiarabaglio di Fiumalbo

 

Fiumalbo – per il secondo anno consecutivo sede del ritiro estivo dell’AC Carpi (3-12 Agosto) – deve il suo nome alla composizione delle due parole latine “Flumen” e “Albus” (bianco).

Piccolo paesino di antiche origini (1100 abitanti), posto all’interno del parco del Frugnano che si sviluppa nel fondo valle creato dalla confluenza di due torrenti. La sua posizione geografica nel cuore dell’Appennino, lontano dalle grandi vie di comunicazione permettono a Fiumalbo di godere di una certa tranquillità ma comportano anche un limitato sviluppo che negli ultimi anni ha portato ad un lenta e progressiva diminuzione dei suoi abitanti. Il borgo è stato insignito della Bandiera Arancione del TCI ed è annoverato tra i Borghi più Belli d’Italia.

Le case antiche dei pastori e dei contadini del Frignano erano umili abitazioni in pietra posata a secco, con velatura d’intonaco di calce e sabbia di fiume. Si usava il legno solo per i solai e per i tetti, che erano coperti da tre strati di lastre di pietra locale. II riscaldamento si limitava ad un unico camino di pietra posto nella cucina. Il comignolo, anch’esso in pietra, terminava con una lastra quadrata sormontata da una pigna di pietra chiamata “marcolfa”. Le marcolfe rappresentano delle teste/volti umani più o meno raffinate scolpite su un sasso. Esse venivano poste, oltre che sui comignoli, anche sulle facciate e sulle porte d’ingresso. Avevano un carattere chiaramente “scaramantico” di protezione della casa dagli spiriti maligni e dai nemici in genere.

Un paesaggio quasi incontaminato, paradiso per gli amanti delle passeggiate nella natura durante le calde giornate estive.

Sono due i test in programma – per la squadra di mister Serpini – nella settimana in corso. Domani, Mercoledì 2 Agosto alle ore 16.30, è programmata una seconda amichevole interna mentre Domenica 6 Agosto, alle ore 17, i biancorossi sosterranno un allenamento congiunto la Rappresentativa della Montagna.

La Società AC Carpi comunica che la stagione 2023/24 inizierà il prossimo Lunedì 24 Luglio con il raduno della prima squadra allo Stadio “Cabassi” di Carpi.

 

Sino a giovedì 3 Agosto capitan Alessandro Calanca e compagni – agli ordini di mister Cristian Serpini e del suo staff – lavoreranno sul campo dell’Antistadio per poi partire per il ritiro estivo di Fiumalbo: nel Comune del Frignano la squadra soggiornerà presso l’Hotel “Da Dario” e lavorerà, con doppie sedute quotidiane, nel centro sportivo antistante sino al successivo Sabato 12 Agosto.

 

STADIO “LORENZO COLO” (FIUMALBO) – Secondo allenamento congiunto della stagione per l’AC Carpi superato da un Livorno che, al termine della gara, festeggia l’ufficiale annuncio di ammissione al prossimo campionato di Serie D.

Per i biancorossi si fanno sentire le intense giornate di lavoro, contraddistinte da carichi che, inevitabilmente, tolgono brillantezza e lucidità ai ragazzi di mister Bagatti. Nel primo tempo i labronici si fano preferire e chiudono in vantaggio per 2-0, grazie alle reti di Giacomo Rossi e Lorenzo Pecchia. Nella ripresa il Carpi cambia nove undicesimi e si sbilancia a caccia del gol che riaprirebbe la contesa. Una scelta, con una linea difensiva molto alta, che espone gli emiliani ai contropiedi livornesi: in una delle tante ripartenze ospiti il neo entrato Frati coglie il palo, mentre qualche minuto più tardi è decisivo Balducci su Rodroguez. Nel finale il Carpi riapre la contesa con un bel gol di tacco di Daniele Olivieri, lesto nel cuore dell’area a convertire nella rete del 1-2 finale un cross di Francesco Stanco.

 

TABELLINO 

AC Carpi vs U.S. Livorno 1-2 (0-2)

AC Carpi (4-3-1-2) primo tempo: Kivila; Sabattini, Ferraresi, Calanca, Dominici; Bouhali, Yabrè, Cicarevic; Beretta; Sall, Arrondini.  All. Bagatti

AC Carpi (4-3-1-2) secondo tempo: Balducci; Matera, Boccaccini, Pica, Crotti; Bouhali (dal 78′ Laamane), Ranelli, Olivieri; Laurenti; Arrondini (dal 67′ Mollicone), Stanco.

U.S. Livorno (3-4-1-2): Fogli (dal 66′ Tani); Giampà (dal 75′ Simonini), Russo (dal 79′ Porcellini), Fancelli (dal 66′ Bontempi); Pecchia (dal 66′ Franzoni), Belli (dal 45′ G. Neri), Luci (dal 66′ Costanzo), Lucarelli (dal 66′ Giuliani); Rossi (dal 55′ Torromino); Neri (dal 59′ Frati), Vantaggiato (dal 45′ Rodriguez). All. Collacchioni

Reti: 14′ Rossi (L), 38′ Pecchia (L), 87′ Olivieri (C)

Ammoniti: Bouhali (L)

Recupero: –

Arbitro: Sig. Enzo Belloi

La Società AC Carpi rende noto che, per motivi logistici, il secondo allenamento congiunto della stagione con il Livorno, ha subito una variazione di sede: dall’impianto sportivo di Pieve Pelago all’impianto “Lorenzo Colò” di Fiumalbo.

 

Rimane invariato l’orario, con inizio della seduta previsto per le 17:00.

 

L’accesso alla struttura, per tifosi e appassionati, sarà libero e gratuito.