La Famiglia dell’Athletic Carpi si stringe attorno all’attaccante Andrea Sivilla per la recente scomparsa dell’amato nonno.

Buon anno a tutti i tifosi del Carpi !!!

Si è appena concluso un 2021 difficile da dimenticare, per tanti motivi, ma davvero ricco di emozioni. In queste poche righe, vorrei riassumere questi primi passi di un nuovo percorso insieme, caratterizzato da una prima fase febbrile ed emergenziale, che ora deve lasciare spazio alla programmazione del nostro futuro. Quattro mesi fa mi sono buttato in questa avventura con l’entusiasmo di un ragazzino ma al contempo la responsabilità di non poter lasciar sparire il calcio nella nostra Città. Una sfida, da tanti (addetti ai lavori e non) considerata una follia, che grazie grazie all’affetto e al supporto costante dei miei figli, di collaboratori fidati e dei tifosi, considero vinta.
Sul campo avremmo dovuto e forse potuto racimolare qualcosa in più, in termini di punti e risultati. Tuttavia siamo ancora all’inizio di un percorso nuovo che, ancora oggi, rimane lastricato di tanti, troppi ostacoli. I miei calciatori e i componenti dello staff, hanno sempre accettato di allenarsi e lavorare in condizioni precarie, senza mai proferire una sola parola. Ragazzi  e Uomini per bene, veri professionisti che sono certo, se messi nella condizione migliore di poter performare, possano darci tante soddisfazioni.
Sento forte la responsabilità di essere al timone di una squadra che deve e vuole essere protagonista. Non perchè la storia recente abbia portato i nostri colori a calcare i più suggestivi campi d’Italia, bensì perchè amo questa maglia e mi emoziono ogni singola volta che la vedo scendere sul rettangolo verde. Lo meritano i tifosi un Carpi forte: uomini e donne che hanno accolto e supportato, finendo per emozionarmi ogni qual volta sento i loro cori, uno in particolare, non facendoci mai mancare calore e supporto e di fatto annullando sempre il fattore campo per i nostri avversari.
Fra poche settimane dovremmo finalmente poter entrare nel nostro Stadio “Cabassi”. Vederlo in uno stato di totale abbandono, quest’estate come ora, rappresenta una ferita aperta e dolorosa per me e per tutti quelli che hanno sempre amato questo impianto, gioendo e soffrendo all’interno di esso. Deve, nel più breve tempo possibile, tornare ad essere la casa dei carpigiani: un luogo gradevole, curato e sempre pronto ad accogliere non solo atleti ed addetti ai lavori ma anche chiunque voglia godersi un pomeriggio di spensieratezza ed emozioni. Sogno un “Cabassi” pieno un domani, con i nostri due colori a sovrastare tutto e tutti. In questo senso la sfida che lancio è quella di portare le nove generazioni, e più in generale quella parte di Città che non ha mai provato l’esperienza di seguire il Carpi, ad amare questa maglia, con orgoglio e senso di appartenenza. Se lavoreremo sodo e sapremo coinvolgere tutti, sono certo non si tratti di un’utopia. Tante sono le sfide che ci attendono, ma se saremo uniti sono certo che potremmo scrivere pagine importanti della storia di questi gloriosi colori.
Ah, dimenticavo il coro che riesce sempre ad emozionarmi: “Che bello è, quando esco di casa… per andare allo Stadio…  a tifare il mio Carpi“!
Ancora tanti auguri a tutti!
Claudio Lazzaretti 

La Società Athletic Carpi rende noto il passaggio del centrocampista classe ’86 Matteo Serrotti al Prato.

 

Al calciatore vanno i ringraziamenti per l’impegno profuso in questi mesi vissuti in maglia biancorossa e l’augurio di un soddisfacente proseguo di carriera.

La Società Athletic Carpi comunica di aver completato nella giornata di ieri lo screening di tamponi riservato alla prima squadra e allo staff tecnico. Nessun nuovo risultato positivo è stato riscontrato e per tale ragione il gruppo è stato convocato per la giornata di domani, Venerdì 31 Dicembre, a presentarsi per sostenere la seduta di ripresa che avrà inizio alle ore 14.30 e si terrà presso il Campo Sportivo di Via Sigonio.

 

Nella mattinata di domani sarà effettuato, per zelo e per garantire la massima sicurezza, un nuovo ciclo di tamponi rapidi.

 

La Società Athletic Carpi informa che i casi di positività nel gruppo squadra biancorosso, dopo il primo giro di tamponi rapidi, è di due unità.

Per queste ragioni si è ritenuto necessario un nuovo screening completo che verrà effettuato nella giornata di domani.

 

La ripresa degli allenamenti collettivi subirà pertanto un ulteriore slittamento. E’ priorità della Società, nella tutela della salute di atleti e staff, definire con chiarezza certa il perimetro del contagio all’interno del gruppo squadra prima di far ripartire ufficialmente i lavori in vista della seconda parte di stagione

La Società Athletic Carpi Calcio comunica di aver accertato la presenza di un caso di positività acclarata al Covid-19 all’interno del gruppo squadra.

 

La dirigenza, in attesa di ulteriori accertamenti, ha disposto la proroga del riposo di un’ulteriore giornata, con gli allenamenti che riprenderanno, agli ordini di mister Romulo Togni e del suo staff, nella giornata di domani – Mercoledì 29 Dicembre – presso il campo sito in Via Sigonio.

 

Un pensiero di Natale, a tinte biancorosse, per i piccoli ospiti dell’Ospedale “Ramazzini”.

 

Nella mattinata di Giovedì 23 Dicembre, una ridottissima delegazione dell’Athletic Carpi guidata dal Capitano Simone Aldrovandi, si è recata per una rapida visita presso il reparto cittadino di Pediatria portando doni per gli ospiti e per il personale del reparto.

 

I regali sono stati consegnati al personale, capitanato dal direttore del Reparto di Pediatria Dott. Francesco Torcetta e dalla caposala Desdemona Lugli, che ha provveduto alla distribuzione ai bambini ed alle loro famiglie. Una modalità dettata dalla necessità di evitare ogni tipo di contatto e di esposizione dei pazienti, in rigida osservanza delle normative e delle consuetudini vigenti in regime di pandemia. Tutto il personale del reparto è stato infine invitato ad assistere al match interno contro il Ponte San Pietro, previsto per il prossimo 5/1/2022 e valido per gli ottavi di finale di Coppa Italia di Serie D.

TABELLINO 

Athletic Carpi vs Lentigione 2-2 (1-1) 

Athletic Carpi (3-4-1-2): Ferretti; Boccaccini, Aldrovandi (25’st Villanova), Montebugnoli; Ghizzardi, Bolis (42’st Raffini), Muro, Togola; Serrotti (15’st Carrasco); Sivilla, Walker (48’st Tosi).

All. Romulo Togni

A disposizione: Ballato, Bruno, Crotti, Mignani, Di Emma.

Lentigione (4-3-3): Sorzi; Iodice, Rossini, Zagnoni, Casini; Remedi (8’st Tarantino), Staiti (37’st Adusa), Bouhali; Samat; Formato (22’st Sala), Caprioni (30’st Martino).

All. Cristian Serpini

A disposizione: Galeazzi, Carpio, Agyemang, Bonetti, Scalini.

Arbitro: Sig. Federico Olmo Zippilli di Mantova.

Reti: Sivilla (C) 16’pt, Formato (L) 34’pt, 18’st, Boccaccini (C) 47’st

Ammoniti: Muro, Iodice, Bolis.

Espulsi: nessuno

Recupero: pt 0′ – st 5′

La differita della gara fra Athletic Carpi vs Lentigione, valida per la 18^ giornata del Girone D della Serie D 2021-2022, sarà trasmessa sul canale satellitare di TRC (ER24) venerdì 24 Dicembre alle ore 16.

 

Di seguito le coordinate per seguire il match:

Canale 518 Sky e Tivù Sat
Canale 215 Digitale Terrestre

La Società Athletic Carpi, al termine della seduta di rifinitura svoltasi nella mattinata di Sabato 18 Dicembre, rende nota la lista dei calciatori convocati dal tecnico Romulo Togni per la sfida interna contro il Lentigione, valida per la  18^giornata di Serie D:

 

ELENCO CONVOCATI 

Portieri: Luca Ferretti, Francesco Lusetti, Andrea Ballato

Difensori: Simone Aldrovandi, Mamadou Togola, Alessandro Calanca, Samuele Uni, Matteo Montebugnoli, Filippo Ghizzardi, Matteo Boccaccini, Federico Tosi, Antonio Di Emma, Pietro Crotti

Centrocampisti: Alessandro Muro, Matteo Serrotti, Dennis Bruno, Thomas Bolis

Attaccanti: Guglielmo Mignani, Simone Raffini, Marco Villanova, Luis Carrasco, Lewis Walker, Andrea Sivilla.

 

Squalificati: Borgarello

Diffidati: Aldrovandi, Lordkipanidze, Montebugnoli, Bolis, Mignani

Indisponibili: Lordkipanidze